Ciò in cui crediamo ha il potere immenso di creare la realtà

Ciò in cui crediamo è un potente incantesimo che serve a creare la realtà.

Siamo potenti creatori del mondo e ciò che conosciamo come verità modella profondamente le cose.

Alimentiamo costantemente questi incantesimi con pensieri, parole e scelte. Tutto alimenta le loro fiamme.

Qualcuno pensa di non meritare l’amore, la felicità o persino un lavoro migliore.

La verità è che non c’è niente che tu debba fare per meritare qualcosa: sei nato meritando tutto.

Ci viene insegnato dalla società credere che dovremmo accontentarci di meno.

Siamo programmati con la mentalità di non avere diritto di desiderare ciò che vogliamo e, peggio ancora, non dobbiamo mai credere che possa accadere.

creare il mondo con la propria volontà - anima contadina

Per approfondire leggi: Conosci te stesso con l’analisi della scrittura
 

Chiediti in che modo le tue convinzioni modellano la tua realtà


Stai permettendo o bloccando il flusso creativo nella tua esistenza?

Stai permettendo alle infinite possibilità di accadere o le stai limitando con pensieri negativi e schemi di credenze?

Voglio che tu creda nella tua medicina e nei tuoi sogni.

I tuoi sogni sono dentro di te perché è tuo compito creare la realtà della tua esistenza.

Voglio che tu creda nella curiosità che attira la tua bussola interiore.

Ti sta guidando per un motivo. Seguilo

Voglio che tu creda che meriti un amore più profondo, la felicità e un lavoro migliore.

Sei venuto in questo mondo per provare una vasta gamma di sapori e per poter trovare quelli con cui risuoni di più.

Non accontentarti di soffocare in desideri che non sono tuoi.


 Creare la realtà è avere fede e fiducia.


In questo momento ci viene chiesto di aprirci e arrenderci a una conoscenza profonda, un riconoscimento a livello d’anima che tutto funzionerà e che siamo degni del massimo bene.

Ci viene chiesto di fidarci del fatto che siamo degni che meritiamo molto di più.

Questo è il tuo percorso, sei qui per viverlo e c’è molto di più che sta arrivando.

Crediti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *